Da cosa nasce un’idea geniale?

Mi è stata raccontata questa storia. Non sono ancora riuscita a verificarne l’esattezza, ma la persona che me l’ha riportata è molto affidabile, e dunque… Verso la fine dell’’800, inizi del ‘900 (sì lo so, un po’ vago) in Inghilterra viveva un campanaro, che amava moltissimo il suo lavoro. Senonché il governo inglese varò un... Continue Reading →

Annunci

La prima settimana di asilo

Tutti parlano del primo giorno di asilo come fosse un’apocalisse: la verità è che tutta la prima settimana di asilo è un’apocalisse. Iniziamo dal fatto che secondo loro (le forze oscure del male che ci circondano), non dovremmo chiamarlo "asilo" ma "scuola materna" e, sempre loro, pretendono che un threenager possa intenderne la sottigliezza. Tra... Continue Reading →

Allattamento…game over

  Qualche giorno fa mia figlia ha compiuto 6 mesi e - come per magia - il mio latte è andato via. Mi ero già preparata, poiché dopo un'influenza gastrointestinale di cinque giorni senza poter prendere farmaci, era già considerevolmente diminuito e l'inizio dello svezzamento ha fatto il resto. Sin dall'inizio avevo deciso che non... Continue Reading →

Il Nulla Osta

  Sono credente. Credo in Dio e la sera prego perché la mia bambina sia sempre protetta, perché la mia famiglia sia sempre protetta da tutto lo schifo che ci circonda. So che non va di moda dirlo nel 2015 e sicuramente mi sbaglio ma penso che chi non crede in Dio, un Dio qualsiasi,... Continue Reading →

Mamma expat

Chi di noi expat non ha pensato che sarebbe stato per sempre eccitante vivere all'estero,  fare nuove esperienze, imparare una nuova lingua da zero, ricostruire il proprio network di amici e conoscenti e incrementare le proprie possibilità lavorative in un momento in cui l'Italia non offre - purtroppo - nulla su cui valga la pena... Continue Reading →

Scatti di crescita, questi sconosciuti.

Lola ha compiuto da poco tre mesi e, inevitabile come il ciclo quando vai in vacanza, é arrivato il terzo scatto di crescita. Gli scatti di crescita rientrano in quella fascia di cose che nessuno vi dirà, a cui non sarete preparate e di cui, quando ne scoprirete l'esistenza (solitamente avviene per passaparola), penserete: "É... Continue Reading →

Vive la France

Non me la sento di far passare la giornata senza un pensiero su quello che sta accadendo a Parigi. Mentre scrivo, é quasi mezzanotte, si sentono ancora sirene suonare ripetutamente.  Pare che nel pomeriggio il mio quartiere - vivo al Marais - sia stato chiuso, strade e negozi. Ma non posso saperlo con certezza perché... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑